Contributo Abbattimento Barriere Architettoniche Edifici POST 1989

Scadenza 01 Settembre 2021

Con Delibera 11-22 del 24.03.2021 la Regione Sardegna estende il contributo L. 13/89 per abbattimento barriere architettoniche negli edifici privati ove risiedono portatori di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti (di carattere motorio e dei non vedenti), anche per gli immobili i cui progetti sono stati presentati successivamente alla data dell’11 agosto 1989

REQUISITI:

  • soggetti portatori di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti, ivi compresa la cecità, ovvero quelle relative alla deambulazione e alla mobilità, o coloro i quali abbiano a carico i citati soggetti
  • l’alloggio oggetto dell’intervento deve essere successivo al 11.08.1989 (se antecedente a tale data clicca qui);
  • immobile oggetto di richiesta di contributo deve essere la residenza abituale del soggetto titolare delle certificazioni sanitarie comprovanti la difficoltà di deambulazione e, se posseduta, dell’invalidità al 100%
  • le opere per le quali si chiede il contributo non devono essere esistenti o in corso di costruzione.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE:

  • certificato medico in carta libera attestante la difficoltà di deambulazione (o altra patologia riconosciuta es: cecità o grave patologia cardiaca)
  • se esistente, certificato ASL (o fotocopia autenticata) attestante l’invalidità totale
  • preventivo opere da realizzare con importo complessivo
  • ALLEGATO A - Dichiarazione sostitutiva

DECORRENZA E SCADENZA:

Possono accedere al contributo le domande pervenute al protocollo comunale successivamente al 03/05/2021 e non oltre il 01/09/2021 (per i successivi anni non oltre il 1° marzo di ogni anno)

RICHIESTA INFORMAZIONI

Resp. del Procedimento

Maria Rosa Meaggia

0785368014

Allegati