LETTERA APERTA

Bosa 14 Settembre 2021

 

Cari Dirigenti, cari docenti, care famiglie e cari ragazzi/e

 

CHE BELLO! Tutti in qualche occasione abbiamo certo e più volte proferito questa esclamazione, per bambini e ragazzi dovrebbe essere qualcosa di naturale e auspicalmente frequente.

Che bello, possiamo dire ai bosani che le scuole della nostra città riprenderanno vita.

Si, riprenderanno dopo questa parentesi, a costruire giorno dopo giorno la loro fondamentale e magnifica opera, animata dallo scopo di essere comunità educante.

Il primo giorno di scuola è sempre un’emozione. Tutti noi ricordiamo questo momento della nostra vita, ed è per questo che un pensiero speciale va ai più piccoli che affrontano il loro primo giorno di scuola in presenza, con emozione e trepidazione. A loro l’augurio che l’inizio del nuovo anno scolastico sia un’esperienza appassionante e ricca di soddisfazioni.

A voi, ragazzi e ragazze, diciamo di fare buon uso di questo tempo, partecipate con impegno ed entusiasmo alla vita scolastica, considerate la scuola come uno dei luoghi più importanti ed indispensabili per la vostra crescita.

Avete banchi singoli e separati ma i vostri cuori saranno uniti perché questo momento storico vi chiede di camminare insieme con la voglia di ricominciare nel modo migliore.   Siate tenaci, non abbiate paura di crederci e non smettete mai di costruire la speranza in un mondo migliore, ma soprattutto non abbandonate mai i vostri sogni e i vostri progetti.

Anche quest’anno si avrà bisogno della vostra collaborazione perché tutto si svolga con serenità, bisognerà rispettare delle semplici regole, ma in tutto questo non sarete soli, al vostro fianco avrete le vostre famiglie, i vostri docenti ma anche l’Amministrazione Comunale. Proprio l’impegno comune di tutte queste forze rappresenterà la chiave vincente perché quest’anno scolastico si svolga nel migliore dei modi.

A voi dirigenti scolastici e insegnanti, che rivestite il ruolo tanto importante di offrire ai nostri figli il sapere che valga tutta la vita rivolgiamo un augurio di buon lavoro, un ringraziamento speciale al personale ATA indispensabile supporto al mondo della scuola.

A voi famiglie auguriamo la forza e la serenità necessarie a svolgere il difficile compito di educare i figli a fianco alla scuola.

E infine a voi, bambini, bambine, ragazzi e ragazze, dedichiamo questa riflessione di Alberto Manzi, celebre maestro e pedagogista che racconta in poche parole quello che siete e dovete imparare ad essere nel bellissimo percorso che è la vita.

Siete capaci di camminare da soli a testa alta, PERCHÉ NESSUNO DI VOI E’INCAPACE DI FARLO. Ricordatevi che mai nessuno potrà bloccarvi se voi non lo volete, nessuno potrà mai distruggervi, SE VOI NON LO VOLETE. Perciò avanti serenamente, allegramente, con quel macinino del vostro cervello SEMPRE in funzione; con l’affetto verso tutte le cose e gli animali e le genti che è già in voi e che deve sempre rimanere in voi; con onestà, onestà, onestà, e ancora onesta, perché questa è la cosa che manca oggi nel mondo e voi dovete ridarla; e intelligenza, e ancora intelligenza e sempre intelligenza, il che significa prepararsi, il che significa riuscire sempre a comprendere, il che significa riuscire ad amare, e… amare, amare.”

Buon Anno

 

 

L’Assessore alla Pubblica Istruzione                                                                                Il Sindaco

Prof.ssa Paola Pintus                                                                                                 Pier Franco Casula

 

Lettera

Allegati

  • pdf Lettera
    Data di aggiunta: 14 Settembre 2021 11:28 Dimensione file: 65 KB Downloads: 10